Una vacanza tra natura e sapori in Versilia

Una vacanza tra natura e sapori in Versilia

La  vacanza in Versilia non è solo sinonimo di mare cristallino, spiagge sconfinate, hotel attrezzati e accoglienti, stabilimenti balneari alla moda e locali dedicati al divertimento. Questo tratto della costa nord-occidentale della Toscana, compreso nella provincia di Lucca, offre infatti un patrimonio paesaggistico e culturale di grande fascino, da gustare al meglio proprio nei periodi di minore afflusso turistico. Per chi ama la natura, soprattutto, sono le stagioni di mezzo i periodi ideali per andare alla scoperta delle cittadine della Versilia – Pietrasanta, Forte dei Marmi, Seravezza e Stazzema – della vasta area pianeggiante che si estende tra Marina di Massa e il lago di Massaciuccoli e della natura ricca e variegata delle Alpi Apuane.

Approfittando del clima mite della primavera e dell’autunno è possibile trascorrere una rilassante vacanza in mezzo alla natura concedendosi salutari passeggiate a piedi in autonomia o, per gli appassionati di trekking, scegliere uno degli itinerari panoramici nel Parco Regionale delle Alpi Apuane. Chi preferisce seguire i sentieri della cultura potrà invece andare alla scoperta dei centri storici delle cittadine versiliesi: siamo certi che vi sorprenderanno piacevolmente e vorrete tornarci.

La natura in Versilia

Le sagre e le feste dedicate all’olio, al vino e alle altre specialità toscane, organizzate in molte località della Versilia in diversi periodi dell’anno, danno vita a veri e propri itinerari del gusto. Citiamo la Strada del Vino e dell’Olio di Lucca, Montecarlo e Versilia che attraversa vigneti, oliveti, fattorie e cantine – opportunamente segnalati lungo il tragitto – immersi in un paesaggio naturale dalle tante sfumature di colore create dall’avvicendarsi di colline, valli, monti e mare.

Per chi sceglie la vacanza all’insegna della natura, due tappe della via Francigena, percorribili a piedi o in bicicletta, attraversano il territorio della Versilia: si tratta della tappa 26, da Massa a Camaiore (che tocca anche Pietrasanta) e la tappa 27 che da Camaiore arriva fino a Lucca.

Le Alpi Apuane offrono lo spettacolo di una flora meravigliosa per tutto l’anno. Ma è in primavera che regalano una vera e propria esplosione di bellezza. A maggio, infatti, gli amanti della montagna e del trekking si ritrovano sul Monte Croce per ammirare la fioritura delle giunchiglie che spiccano con il loro bianco candido sui prati verdi che ricoprono i pendii delle Apuane.

Gli amanti del birdwatching nell’Oasi LIPU di Massaciuccoli troveranno in primavera diverse specie di uccelli migratori di passaggio. Partecipando a un’escursione su barchette all’alba o al tramonto è possibile assistere ai rituali del corteggiamento degli uccelli e scattare suggestive fotografie.

Il Parco della villa La Versiliana a Marina di Pietrasanta, situato a poca distanza dal mare, offre un angolo di pace e tranquillità tra dune di sabbia e boschi di pini e lecci. Proprio la pineta del Parco della Versiliana ispirò al poeta Gabriele D’Annunzio, che agli inizi del Novecento era solito trascorrere qui le sue estati, i versi della poesia La pioggia nel pineto.

La Versiliana è una meta ideale per chi desidera fare lunghe passeggiate e per gli appassionati di mountain bike, grazie ai numerosi percorsi tracciati all’interno della riserva. Qui è possibile anche fare una sosta per un pic-nic nell’area riservata e usufruire dell’area giochi per i bambini. La pista ciclabile che attraversa il parco arriva fino al mare, mentre risalendo per il viale Apua si arriva comodamente nel centro storico della città di Pietrasanta.

Trekking e arrampicate in Versilia

Avventurarsi tra sentieri e mulattiere, seguire il percorso dei torrenti, ammirare cascate e piscine naturali e, infine, fermarsi a contemplare – o a fotografare – panorami che, in un unico scenario, accolgono il mare e la montagna, è sicuramente un altro modo di vivere la propria vacanza in Versilia.

Per gli amanti del climbing, ossia delle arrampicate su pareti verticali, in Versilia ci sono oltre 800 itinerari di diversi livelli di difficoltà. Anche il canyoning e il torrentismo – la discesa dei torrenti –, quando le temperature lo consentono, sono attività più adrenaliniche praticabili nel territorio dell’Appennino e delle Alpi Apuane, costellato di fiumi, torrenti, piscine e scivoli d’acqua naturali.

Al fascino suggestivo della natura è possibile unire la curiosità per la storia del territorio fatta dagli uomini, prenotando una visita alle cave di marmo o un’escursione alla scoperta di alcune delle circa 200 grotte preistoriche sparse sulle Alpi Apuane e nel territorio che circonda la Versilia.

 

(tutte le foto sono pubblicate sotto licenza CC)